Blog: http://Pachinos.ilcannocchiale.it

Pachino promontorio La Sicilia Rosolini L'associazione dei commercianti si confronta sul nuovo centro

L'associazione dei commercianti
si confronta sul nuovo Centro

incontro fra commercianti e amministrazione
Continua a far discutere il progetto di apertura di un nuovo centro commerciale a Rosolini. L'associazione dei commercianti chiede un incontro con il comitato per l'occupazione, per poter confrontare le reciproche posizioni riguardo il progetto del nuovo centro. La richiesta arriva in seguito alla sollecitazione del comitato all'amministrazione comunale, per realizzare il parco commerciale «La Carrua». «La delegazione tiene a precisare - dice uno dei rappresentanti - che i commercianti non oppongono un no secco al nuovo centro commerciale. Riteniamo però che si debbano valutare i pro e i contro che una tale attività comporterebbe per la cittadinanza». 
In un precedente incontro, a cui hanno partecipato la delegazione dei commercianti, la presidente del consiglio comunale Patrizia Calvo e i capigruppo di alcuni partiti quali Giuseppe Incatasciato per l'Mpa, Franco Arangio per il Pdl e Corrado Vaccaro per Insieme per Servire, è stata decisa la realizzazione, a partire da settembre, di uno studio dell'impatto economico sul territorio; questo prenderà in considerazione il progetto in tutti i suoi aspetti, per capire quali conseguenze potrebbe comportare un centro commerciale nella nostra città e in tutto il territorio circostante.
Secondo la delegazione «è necessario valutare le conseguenze a medio e lungo termine; se si pensa solo ai risultati immediati è normale immaginare una grandissima affluenza di persone a Rosolini, richiamate dall'apertura del nuovo centro commerciale. Si deve invece pensare a lungo termine: si può parlare di vantaggi solo nel momento in cui si creano nuovi posti di lavoro senza provocare la chiusura delle piccole aziende locali e si investono i guadagni nel nostro stesso territorio».
Secondo il comitato dei commercianti la nostra zona può ricevere vantaggi dall'apertura del centro commerciale, ma perché ciò avvenga si deve impiegare la forza lavoro locale; inoltre, i guadagni devono essere reinvestiti nel territorio, altrimenti diventa solo sfruttamento delle nostre risorse. 
Santina Giannone

Pubblicato il 30/7/2010 alle 19.59 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web