.
Annunci online

Internet-giornale, Pachino, Promontorio, Pachino, Portopalo, Marzamemi,Pachum.Pachynus
15 maggio 2013
Pachino Promontorio dell'HISTORIA SICILIANA
Copertina anteriore

Prima (-Seconda) Parte dell'historia Siciliana... dalla sua origine per sino ...

 Di Giuseppe Buonfiglio e Constanzo

Prima (-Seconda) Parte dell'historia Siciliana... dalla sua ... - Pagina 22

books.google.it/books?id=KqiDyN-7ijoC
Porto Pachino hoggi detto L5- gobardo II Promontorio Pachino, volgarmente Capo Paflaro,buono per galère, quando non ípirano i renti di Greco, Sc fuoi collaterali. La Città di Moria non choggUnquel fito dove era prima, ma diftâ- te dal mare, ...

Dell'Hiftoria Siciliana. .

La Torre del Puzzallo moderna , da dove con brevo traghetto fi va aH'Ifola di ???? . Le rovine delCaftel Ficallo, Se ti Tempiodedicatoalla Vergine Madre di Dio.La picciola Ifoletta detra de'Porri. Capo Odiflîa, hoggi capo di Marza. Il Caftelluccio Città rovinata. Il Porto del nome medefimo; ma quaranta miglia diftante da Terra nuova vi è l'Ifola dclli Corrcnti,buona per ridotto denaviganti, voltando fecondo i venti l'Ifola.Il picciolo Porto Pale. Il rovinato Caftel di Motia. Porto Pachino hoggi detto L5gobardo II Promontorio Pachino,volgarmente Capo Paflaro,buono per galère, quando non ípirano i renti di Greco, Sc fuoi collaterali. La Città di Moria non choggUnquel fito dove era prima,ma diftâte dal mare, popolofa granae, ricca, &molto fertile, per oc he quell' antica Motia altrove dimoftra le fue rovine, Se della quale fa mentione Paufania, per il voto de gli Agrigentini pofto nella Città d'AIti¿ma da Stefano Bizantino vien detta quefta Motia eflere ftata fondata da Hcrcole, honorando la Città dal nome d'una vecchia, che Ii moftrô i rubbari buoi. Dal Pachino all'lfoh di Vindicari, detta il Porto Nauftatino da gli antichi, vi fono dodici migJi :,& fra quefto ipatio vi è la Salina, la cala di Marzameno, Sc con 1 Ifolette i ftagni Elorini, Puno detto Coda di lupo, Se l'altro Ruvetto. La rovinata-, Città di Maceara, hoggi detta Cittadella. Fin qui a Vindicari. Eloro qual fu pofto in quel luogo dove hoggi è la Torre di Srampaci.L'antica Nea, ô Neeto firuata all'alto, patria, Sc feggio Reale di Ducetio Re de Siculi, da cui viene denominata la valle di Koto terza parte
[ocr errors]



permalink | inviato da Pachinos il 15/5/2013 alle 10:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
marzo        luglio