.
Annunci online

Internet-giornale, Pachino, Promontorio, Pachino, Portopalo, Marzamemi,Pachum.Pachynus
26 novembre 2010
Pachino promontorio La Segilia Siracusa Dopo il comune anche la Provincia è in crisi

giorgio italia

  • Venerdì 26 Novembre 2010
  • Siracusa,
  • pagina 34

Dopo il Comune, anche la Provincia è ufficialmente in stato di crisi. Ieri mattina, infatti, il presidente Nicola Bono ha azzerato la sua rosa assessoriale seguendo così i dettami della nuova coalizione ed escludendo Mpa e Fli dall'amministrazione. Una decisione giunta 24 ore dopo quella del sindaco Roberto Visentin che aveva fatto lo stesso a palazzo Vermexio. Si attende adesso il rientro dei parlamentari nazionali e regionali, oltre che del ministro Stefania Prestigiacomo che sarà in città domani, per decidere le sorti dei due enti.
Secondo l'accordo della maggioranza, siglato dai due coordinatori del Pdl, Angelo Bellucci ed Enzo Vinciullo, al posto degli assessori di Granata e Lombardo entreranno i deputati. Alla Provincia, in particolare, farà il suo ingresso in Giunta il senatore Roberto Centaro. Con lui due esponenti del nuovo gruppo consiliari di Iacono, Calvo e Nigro. A palazzo Vermexio, invece, siederanno tra gli assessori Pippo Gianni, Enzo Vinciullo e Bruno Alicata. 
Immediata la replica degli esclusi. Fabio Granata parla di un «commissariamento» di sindaco e presidente della Provincia consegnati nelle mani dei parlamentari. E annuncia nuove battaglie nei due Consigli, come aggiungono anche i consiglieri comunali Rodante, Grasso e Romano. «L'attacco frontale a Fli ed Mpa - dicono i granatiani - rappresenta un esempio poco edificante di come le beghe interne, vendette personali e incompatibilità politiche siano le cause primarie di una crisi che si ripercuoterà sulla cittadinanza. Non vi sono altre motivazioni se non l'irresponsabilità di un gruppo dirigente che si è tolto la maschera e ha svelato il lato più oscuro della propria attività politica: la sete di potere a ogni costo». 
Fli annuncia di avere come unico interlocutore il sindaco, non riconoscendo alcun potere a qualsiasi Giunta costruita senza il supporto di Granata. A fianco del Fli si schierano i consiglieri del movimento per l'autonomia. «Chiediamo le dimissioni di Visentin e Bono - afferma il deputato regionale Mpa, Pippo Gennuso - poiché hanno dimostrato scarsa capacità politica. La decisione di Fds e Pid di azzerare le due Giunte è una dimostrazione di assoluta mancanza di dignità nei confronti di una provincia ormai in rovina. Se però hanno buttato fuori Mpa e Fli dalle Giunte, chiediamo l'azzeramento pure degli enti di sottogoverno, in coerenza con quanto da loro declamato. Enti che sinora sono stati gestiti male, mostrando gravi inadempienze»

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. siracusa provincia pachino portopalo marzamemi

permalink | inviato da Pachinos il 26/11/2010 alle 23:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
ottobre        dicembre